caivano scorta don maurizio patriciello

Don Maurizio Patriciello da oggi è sotto scorta. Dopo le varie minacce e la bomba carta piazzata dinanzi al cancello d’ingresso della parrocchia San Paolo Apostolo a Caivano del prete anticamorra, da sempre impegnato contro la criminalità e fra i fondatori del “Comitato di liberazione dalla camorra – Area Nord di Napoli”, è scattato il provvedimento di protezione. Non è la prima volta che la camorra minaccia Don Patriciello.

Don Patriciello e Biagio Chiariello sotto scorta

La stessa decisione è stata presa anche per il Comandante della Polizia Municipale di Arzano, Biagio Chiariello dopo le minacce ricevute con un finto manifesto funebre lo scorso 7 marzo.

La risposta dello Stato non si è fatta attendere, dopo la riunione del comitato per l’ordine pubblico e sicurezza che si è svolta al Comune di Arzano è arrivata la decisione di assegnare una scorta al comandante e saranno gli uomini della guardia di finanza a proteggerlo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it