aggressore borrelli investito

NAPOLI. E’ stato identificato l’uomo che ha investito il deputato Francesco Emilio Borrelli a Napoli. Da ieri l’uomo è iscritto nel registro degli indagati come presunto aggressore dell’esponente di Europa Verde. 

Poco più di una settimana fa Borrelli fu investito di proposito sotto casa da un uomo a bordo di uno scooter con casco integrale. Gli uomini della Questura hanno fatto un lavoro certosino di ricostruzione dell’episodio, acquisendo immagini di videosorveglianza della zona e riuscendo così a risalire all’identità del balordo.

Borrelli investito, individuato aggressore

La persona indagata, da quel che è emerso sino a questo momento, sarebbe uno dei residenti nella zona di Pizzofalcone, dove Borrelli ha intrapreso da qualche settimana una battaglia contro gli abusivi. La polizia sarebbe risalita alla sua identità identificando la moto utilizzata per colpire il consigliere.

L’aggressione è costata a Borrelli vari traumi e contusioni nonché una costola incrinata. L’uomo sarebbe già noto alle forze dell’ordine e considerato vicino ad ambienti criminali, quali il clan Mazzarella.

L’ipotesi avanzata in un primo momento quello della vendetta sarebbe dunque confermata. L’indagato sarebbe uno di quelli che aveva occupato abusivamente uno degli appartamenti popolari di via Egiziaca a Pizzofalcone 35, dove l’intero stabile – recentemente sgomberato proprio dopo una denuncia di Borrelli – era stato sgomberato. Molti degli occupanti, denunciati, sono ritenuti dagli inquirenti vicini ad ambienti camorristici.

Napoli, il parlamentare Borrelli investito da ignoti sotto casa: “Ipotesi vendetta”

continua a leggere su Teleclubitalia.it