Dal 31 dicembre 2021 non esiste più il bonus vacanze. Tuttavia, l’Inps ha messo a disposizione una serie di agevolazioni di cui potranno godere alcune specifiche categorie. Vediamo quali sono. 

Bonus vacanze 2022, a chi spetta e come fare domanda

Il primo è il bando “Estate INPSieme Senior 2022” che prevede l’assegnazione di contributi per soggiorni turistici in Italia. Le domande devono essere inviate entro le 12 del 15 aprile e le graduatorie saranno poi pubblicate entro il 18 maggio.

Il bando, si legge sul sito dell’Inps, “offre ai pensionati, ai loro coniugi e figli disabili conviventi – appartenenti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, alla Gestione Dipendenti Pubblici e alla Gestione Fondo IPOST – la possibilità di fruire di soggiorni estivi in località marine, montane, termali o culturali italiane nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre, con rientro entro il 1° novembre 2022”.

Al momento sono disponibili 3.850 contributi, totali o parziali, utilizzabili per soggiorni di otto oppure di 15 giorni. Ciascun contributo può arrivare a un massimo di 1.400 euro per i soggiorni in Italia di durata pari a 15 giorni (e 14 notti) e di 800 euro per le vacanze di otto giorni.

Chi ha un Isee fino a 8mila euro il contributo potrà essere ottenuto con importo totale. Si va poi a scalare fino al valore del 60% del pacchetto per chi supera i 72mila euro di reddito oppure per chi non ha presentato la dichiarazione sostitutiva unica su cui calcolare l’Isee al momento della domanda.

Bonus vacanze per studenti

Il primo è “Estate Inpsieme Italia 2022”. Un’agevolazione, spiega l’Inps, “finalizzata ad offrire a studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, nonché secondaria di secondo grado se studenti disabili ex art.3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%, la possibilità di fruire di soggiorni in Italia, durante la stagione estiva 2022, nei mesi di giugno, luglio ed agosto, con rientro entro il 4 settembre 2022”.

Leggi anche >> Bonus affitto 2022 per i giovani: cos’è, cifre e fino a che età lo si può richiedere

Per “Estate INPSieme Italia 2022”, invecel’Inps riconosce 12.020 contributi. L’importo massimo di ciascun contributo è di 600 euro per un soggiorno di otto giorni (sette notti) o 1.000 euro per un soggiorno di 15 giorni (14 notti). L’agevolazione verrà attribuita sulla base di una graduatoria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it