cardito bimbo ucciso

Si terrà il 30 settembre il processo a carico di Valentina Casa e Tony Essobty Badre. arrestati dopo la morte del piccolo Giuseppe Dorice, vittima di un violento pestaggio da parte di Badre.

Tony Essobty Badre risponderà anche del ferimento della sorellina più piccola del bambino. La madre dei bambini, invece, è ritenuta responsabile di non avere impedito le violenze del compagno contro i figli, e di non aver chiamato subito i soccorsi.

Del processo si occuperanno, come riporta Il Mattino, i giudici della terza sessione della Corte di Assise di Napoli. Nel corso di un incidente probatorio sono state confermate le aggressioni. In quella circostanza fu ascoltata la sorellina di Giuseppe,  anche lei vittima delle violenze.

Badre era stato arrestato poco dopo la morte del bambino, Valentina Casa finì in manette l’11 aprile successivo. Dieci giorni dopo il Tribunale del Riesame aveva deciso che avrebbe dovuto affrontare il processo in carcere.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA FANPAGE

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it