Giuseppe ‘Beppe’ Carletti è un tastierista italiano, cofondatore del gruppo musicale Nomadi assieme allo storico paroliere Augusto Daolio. Attualmente, è leader ed unico membro stabile della formazione.

Scopriamo maggiori informazioni in merito alla sua vita privata e professionale.

Beppe Carletti: chi è, età, altezza, Nomadi

Beppe Carletti è nato il 12 agosto 1946, sotto il segno del Leone, a Novi di Modena. Ha 75 anni mentre la sua altezza e il suo peso non sono noti.

E’ il cofondatore del gruppo dei Nomadi, insieme ad Augusto Daolio. Il tastierista è oggi il leader e l’unico membro stabile del gruppo più longevo della musica italiana.

Carletti non suona solo le tastiere, ma anche il pianoforte, la fisarmonica, l’organo Hammond e il sintetizzatore. Nel 2005, è stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Ad aprile 2021 è uscito “Solo esseri umani”, il quarantaduesimo album in studio dei Nomadi. Lo stesso Beppe lo ha così presentato: “Questo album è nato in questo anno così particolare, dove i rapporti umani si sono quasi completamente annullati e quello con se stessi si è intensificato, tutti noi ci siamo trovati d’accordo che era il momento giusto, guardarci intorno e dentro, osservare una vita che avevamo vissuto, fino a quel momento, in modo diverso. È stato un percorso lungo e creativo”.

In quasi 60 anni di carriera (l’anniversario ricorre nel 2023), la formazione dei Nomadi è cambiata più volte. Oggi il gruppo è formato da Beppe Carletti (dal 1963), Cico Falzone e Daniele Campani (dal 1990), Massimo Vecchi e Sergio Reggioli (dal 1998), Yuri Cilloni dal 2017. Nel 1992, i Nomadi hanno perso due componenti: il 14 maggio è morto in un incidente stradale il bassista Dante Pergreffi, entrato a far parte dei Nomadi nel 1994, in sostituzione di Umberto Maggi. Con i Nomadi ha inciso due album “Ci penserà poi il computer” del 1985 e “Gente come noi” del 1991. Il 7 ottobre 1992 è morto Augusto Daolio, stroncato da un tumore ai polmoni.

Nonostante la lunga carriera e il successo, i Nomadi hanno sempre vissuto lontano dai riflettori. “Abbiamo scelto di vivere in provincia, di non avere i ritmi veloci e ossessivi della città, proprio per potere pensare alle cose standone ben fuori. In città poi si può sempre andare quando serve. Quella di stare un po’ in disparte, di vivere fuori, è sempre stata una mossa vincente, perché ci ha permesso di crescere come volevamo, di andare al cinema, di viaggiare, di amare” aveva dichiarato Daolio nel 1991 a Repubblica.

Beppe Carletti: moglie, famiglia

Il 18 febbraio 2005, Beppe è stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Carletti è sempre stato un personaggio molto attento alla privacy: non è nota infatti l’identità della moglie, anche se l’artista risulta sposato.

Dal loro legame, tuttavia, è noto che Beppe ha creato una splendida famiglia. La coppia infatti ha avuto due figli, stando a quanto noto, uno dei quali sarebbe un avvocato.

Elena invece, l’altra figlia, è stata eletta sindaco di Novellara, un comune che si trova in provincia di Reggio Emilia.

Beppe Carletti: Instagram

Beppe Carletti è seguito sui social da circa 10mila followers, con cui ama condividere scatti inerenti alla sua vita privata e professionale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it