morto battipaglia lido lago 25 aprile

Muore in spiaggia mentre si gode il 25 aprile al sole. E’ successo ieri pomeriggio alle 15 e 30. Vittima un uomo di Nocera Inferiore, di 67 anni, che si trovava a Battipaglia, in zona Lido Lago, a raccogliere telline. La vittima si trovava con i familiari quando ha avvertito un malore e si accasciato sulla battigia. “Non mi sento bene”, avrebbe detto.

A quel punto i parenti hanno cominciato a urlare e a invocare l’intervento dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce Bianca, allertati dai presenti, che hanno tentato di rianimarlo per diversi minuti prima di constatarne il decesso. Per il malcapitato purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Subito dopo, tra la disperazione dei familiari, sono arrivati i carabinieri della locale compagnia guidati dal capitano Erich Fasolino. Molto probabilmente a stroncare l’uomo potrebbe essere stato un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo, complice forse anche il forte caldo di questi giorni.  Uno choc per i tanti presenti in spiaggia che hanno assistito impotenti alla drammatica scena.

continua a leggere su Teleclubitalia.it