aversa sfonda volante polizia sputa

Un video agghiacciante quello girato ad Aversa, in piazza Principe Amedeo, cuore della movida, a due passi dal Municipio. Un giovane, in circostanze da chiarire, viene arrestato dagli agenti della Polizia di Stato. Condotto nella Volante, comincia a dare in escandescenza per poi sfondare il finestrino a testate e a calci.

Aversa, sfonda volante della Polizia a testate e poi insulta i poliziotti

A documentare il raccapricciante episodio un filmato che circola su WhatsApp. Nella clip, presumibilmente girata da un poliziotto, si vede il giovanissimo – capelli scuri, occhi chiari – agitarsi all’interno dell’abitacolo e sfasciare il vetro posteriore con la testa e i piedi. Successivamente, con la faccia insanguinata, comincia a insultare il poliziotto con offese e improperi di natura sessuale indirizzate e a lui e alla moglie. Durante l’aggressione verbale, sputa sangue all’indirizzo dell’agente sporcando l’obiettivo dello smartphone, tanto da costringere l’autore del video a pulire la telecamera.

L’episodio si sarebbe consumato nell’ultimo weekend, in una delle zone più calde della movida aversana, letteralmente presa d’assalto da giovani e giovanissimi. I problemi di ordine pubblico sono all’ordine del giorno. Situata a ridosso di via Seggio, nella piazza si registrano spesso disordini, assembramenti e risse che rendono necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Non si conosce il motivo che hanno portato all’arresto del ragazzo. Durante le riprese, si ascolta la voce di un adulto, probabilmente un amico o un parente dell’arrestato, che lo invita alla calma e spiega di aver già avvisato l’avvocato dell’accaduto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it