Aversa, Alfonso morto sul colpo dopo lo schianto in scooter

Si chiamava Alfonso Lecce, il ragazzino di 19 anni morto ad Aversa a seguito di un incidente in scooter.

Aversa, Alfonso morto sul colpo dopo lo schianto in scooter

I fatti sono accaduti nella notte tra venerdì 28 giugno e sabato 29 in via Salvo D’Acquisto, nei pressi dell’ippodromo.

Erano da poco passate le 3 del mattino quando, per cause ancora in fase di accertamento, il 19enne ha perso il controllo del mezzo schiantandosi urtando contro le catene della recinzione di un supermercato perdendo l’equilibrio e finendo sul selciato.

Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, per Alfonso Lecce non c’è stato nulla da fare: il ragazzo è deceduto sul colpo a causa del violento impatto.

Indagini in corso, si attende l’esame autoptico

La prima ipotesi è quella di un incidente autonomo ma sono in corso indagini per verificare se nel sinistro siano coinvolti altri mezzi. Al vaglio dei militari le immagini di alcuni circuiti di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso l’incidente.

Intanto, il pubblico ministero di turno della Procura di Napoli Nord, informato dell’accaduto, ha disposto il sequestro della salma del 19enne, trasferita all’istituto di medicina legale di Giugliano in Campania per l’autopsia che verrà effettuata nei prossimi giorni. Sotto sequestro per verifiche anche lo scooter su cui viaggiava il ragazzo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo