aumento benzina diesel prezzi

L’imminente attacco russo all’Ucraina ha spinto in alto non solo il prezzo del gas ma anche quello del petrolio. Il caro benzina ha colpito ovviamente anche l’Italia facendo arrivare alle stelle il prezzo del carburante. Un aumento così non si vedeva dall’anno 2012.

Il grave problema è che questo continuo rialzo dei prezzi rischia di penalizzare in maniera molto forte l’intero settore dell’autotrasporto e di avere delle ripercussioni anche sul costo della vita per tutti gli italiani. Vediamo la situazione nazionale più nel dettaglio.

Prezzo benzina self-service

il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self sale a 1,859 euro/litro (ieri 1,855), con i diversi marchi compresi tra 1,857 e 1,885 euro/litro (no logo 1,838).

Il prezzo medio praticato del diesel self cresce a 1,733 euro/litro (ieri 1,729) con le compagnie posizionate tra 1,730 e 1,747 euro/litro (no logo 1,718).

Leggi anche

Tabacchi, aumentano i prezzi delle sigarette: l’elenco

Prezzo benzina servito

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato va a 1,992 euro/litro (ieri 1,989) con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,932 e 2,086 euro/litro (no logo 1,885).

La media del diesel servito aumenta a 1,870 euro/litro (ieri 1,867) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,810 e 1,950 euro/litro (no logo 1,765).

Gpl e Metano, prezzi

I prezzi praticati del Gpl vanno da 0,820 a 0,836 euro/litro (no logo 0,812). Infine, il prezzo medio del metano auto risulta in salita e si posiziona tra 1,745 e 1,860 (no logo 1,754).

continua a leggere su Teleclubitalia.it