Lo scorso 4 luglio, in via San Silvestro ad Arzano, proprio mentre i volontari della Uildm Arzano (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) accompagnavano un ragazzo diversamente abile ad una visita medica, è stato rubato il pulmino sul quale viaggiavano. Dopo aver denunciato il furto ai carabinieri, il furgone è stato poi ritrovato completamente distrutto.

Il risultato è che ora l’associazione sta avendo diverse difficoltà a proseguire le proprie attività come l’accompagnamento dei ragazzi affetti da distrofia agli ospedali, ai centri di riabilitazione o semplicemente a casa – dalle proprie famiglie – dopo aver passato il pomeriggio nella loro sede di via Volpicelli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it