Il cattivo tempo non ha impedito che centinaia di studenti di Afragola si riunissero ad ascoltare le parole di Don Ciotti, fondatore dell’associazione Libera contro le mafie. L’evento, previsto inizialmente alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli, bene confiscato al clan Magliulo, si è avuto proprio per le avverse condizioni meteorologiche al liceo Filippo Brunelleschi.

Lavoro, giustizia, solidarietà: tanti i temi affrontati da don Luigi che ha risposto alle domande degli studenti, esaltando quanto fatto ad Afragola con le attività nel bene confiscato ma lanciando anche un allarme sul progetto che prevede la realizzazione di uno svincolo autostradale proprio su quei terreni

Durante il suo lungo intervento, Don Ciotti ha parlato anche dell’esempio positivo del comandante della municipale di Arzano Biagio Chiariello: minacciato dalla camorra solo per aver fatto il suo dovere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it