pedofilo arrestato cassino napoli

Si nascondeva a Cassino, dalla fidanzata. E’ stato arrestato nel basso Lazio un 37enne originario della provincia di Napoli condannato per abuso su minori e violazione continuata degli obblighi di assistenza familiare. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cassino hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione emessi dalla Corte di Appello di Napoli e dal tribunale ordinario di Ancona nei suoi confronti.

Napoli, abusava dei bambini: arrestato mentre si nascondeva dalla fidanzata

Dopo la sentenza definitiva di condanna, il 37enne si era reso irreperibile da settembre scorso. Si era rifugiato a Cassino, protetto dalla sua fidanzata: una 30enne del posto con cui aveva instaurato una relazione sentimenale. Nonostante i camuffamenti e l’utilizzo di copricapi e mascherine, i carabinieri lo hanno pedinato, anche in abiti civili, per diversi mesi. I militari hanno poi scovato il suo nascondiglio e l’hanno bloccato nei pressi dell’Università mentre era a bordo dell’auto condotta dalla fidanzata.

Il 37enne non ha tentato la fuga e non ha opposto resistenza. Ha confermato la sua identità e ha ribadito la sua volontà di dimostrare l’estraneità ai fatti per cui è stato condannato. Gli abusi di cui è accusato risalgono a dieci anni fa. Portato nella casa circondariale di Roma Rebibbia, è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it