Era previsto per ieri 15 maggio il caricamento del cedolino sul sito del NoiPa. E invece ancora una volta lo stipendio del mese corrente verrà visualizzato in ritardo per tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione.

In attesa del caricamento del cedolino, ricordiamo che passeranno comunque alcuni giorni tra l’accredito in busta paga e l’esigibilità. Lo stipendio di maggio diventerà esigibile tra il 22 e il 23 del mese. A fine settimana, dunque, tutti i dipendenti della PA dovrebbero disporre materialmente dello stipendio.

Come effettuare l’accesso nell’archivio cedolini? E’ molto semplice: ciascun dipendente dovrà accedere nell‘area riservata (qui) del sito di NOIPA. Si aprirà una finestra dove effettuare il log-in inserendo i propri dati e le proprie credenziali (il codice fiscale e la password). Una volta all’interno del proprio profilo, sarà possibile visualizzare nei prossimi giorni il cedolino relativo allo stipendio di marzo 2017.

Se entro la fine settimana non vi hanno ancora accreditato lo stipendio, il portale NoiPa consiglia (normativa SEPA alla mano) di rivolgersi al proprio istituto di credito facendo così intendere che la causa del mancato accredito è da imputare alle banche e non al portale degli stipendi PA.



continua a leggere su Teleclubitalia.it