Ancora movida violenta. Questa volta un gruppo di giovani, venerdì sera, ha assaltato il noto locale aversano i “belli di mamma” . Il bar è uno dei luoghi più noti e frequentati della città.

I fatti. Poco dopo la mezzanotte,  dopo aver chiesto un cicchetto, alcuni balordi pare non abbiano voluto pagare il conto. Prima hanno aggredito il barista e poi hanno vandalizzato ogni cosa venisse loro a tiro. Tutto questo sotto gli occhi dei clienti allibiti in uno  dei posti solitamente più tranquilli e ben frequentati dell’hinterland.  Allertate le forze dell’ordine non hanno potuto che constatare il brutale raid. Ora si indaga per capire se sia stata una bravata di alcuni ubriachi o una strategia messa in atto per intimorire il team dei “belli” che anno dopo anno macina successi e un sempre crescente apprezzamento del pubblico, non solo di Aversa. “Il locale questa sera resterà chiuso e aprirà al più presto. Non appena riusciremo a sistemare le cose, siamo allibiti” commentano i giovani soci sulla loro pagina fb.

Il precedente. Un nuovo episodio che mina la sicurezza di via Seggio: dopo lo scippo alla barman Francesca e le ordinanze del Sindaco di Aversa Sagliocco. Già nello scorso week end i locali si erano tassati per assumere dei vigilanti privati. Un episodio che ha sconvolto tutti i baretti che vivranno questa sera un sabato senza “i belli di mamma”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it