club napoli

300 puntate di Club Napoli. 1200 ore insieme ai telespettatori, ogni giorno con un tema diverso, ogni giorno con la voglia di fare informazione in modo differente: col sorriso sulle labbra e quella voglia di dedicare un pensiero a chi davvero fa girare la giostra del calcio, i tifosi.
Il progetto di Teleclubitalia partito lo scorso 20 giugno e che quindi si appresta a compiere un anno ha portato con se una ventata d’aria fresca nel panorama televisivo regionale: mai prima d’ora un esperimento del genere era stato provato: 4 ore di filo diretto, con ospiti e servizi giornalistici che hanno raccontato l’epopea di Benitez commentando con i tifosi ogni avvenimento che arrivava, giorno per giorno, minuto per minuto.
In queste 300 puntate è successo di tutto , dalla Coppa Italia agli scontri, dalle brutte prestazioni con Sassuolo e Livorno al dominio delle squadre più forti d’Europa, senza dimenticare polemiche  e disguidi, spesso anche con i tifosi, ma è proprio questo che ha reso questa trasmissione cult. Ognuno, nel limite dell’educazione, può esprimere la propria opinione, anche se non si è d’accordo con chi è in studio perché la barriera creata dalla telecamera è stata definitivamente abbattuta.
300 puntate sono tante, si è stati in diretta tutti i giorni, con il sole, la pioggia, durante i weekend senza dimenticare quella storica diretta per la finale: 14 ore, sempre on air, sempre con voi telespettatori che ci date la forza di continuare.
Club Napoli All News ha un volto ed è quello dei giornalisti, c’è una mano oscura alle spalle che è quella dello staff di primissimo livello e che fa la differenza nella tv e poi ci sono i tifosi. Proprio come in una partita del nostro amato Napoli, è il pubblico a fare la differenza.
Il San Paolo senza tifo è una cattedrale nel deserto? Bene. Club Napoli senza tifosi è anche peggio. Grazie a tutti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it