Viaggi in Thailandia, voli in prima classe, moto d’acqua guidate fumando un sigaro cubano e trattamenti estetici. La passione per le cose costose e le vacanze di lusso di Gaetano Scutellaro, il tabaccaio napoletano che ha rubato un biglietto del Gratta e Vinci del valore di 500mila euro a una donna anziana, è documentata dalle foto che riempiono la pagina Facebook del 57enne.

Quella che Scutellaro mostra sul proprio profilo è una vita fatta di lusso ostentato, vacanze in resort a cinque stelle e cani di razza. Un tenore di vita che appare al di sopra delle possibilità di un semplice tabaccaio, ma di cui il 57enne ne fa comunque sfoggio sui social.

Napoli, la vita di lusso del tabaccaio: resort costosi, voli in prima classe, moto d’acqua e trattamenti estetici

Ieri mattina è stato rintracciato all’aeroporto di Fiumicino, con un biglietto per Fuerteventura. A interrompere la fuga del tabaccaio la polizia di frontiera che lo ha bloccato a un passo dal volo.

I carabinieri lo hanno così denunciato per furto. Non aveva con sé il tagliando vincente e continuano gli accertamenti per ritrovarlo. Ora L’Adm (l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) ha annullato la validità dell’intero lotto di Gratta e Vinci al quale appartiene quello sparito, ma ha anche sospeso la licenza alla tabaccheria di via Materdei.

continua a leggere su Teleclubitalia.it