Un morto e 19 feriti. E’ questo il drammatico bilancio dell’incidente che si è verificato stamattina a Capri, dove un minibus di linea è precipitato a Marina Grande. L’autista è morto sul colpo, mentre i 19 passeggeri sono giunti in triage nell’ospedale Capilupi di Capri. 

Bus precipitato a Capri: morto l’autista, ci sono 19 feriti

La Asl Napoli 1 ha inviato un elicottero con supporto medico e infermieristico per trasportare nella terraferma eventuali pazienti più gravi. Tra i feriti c’è un bambino con una doppia frattura. Il piccolo è stato accompagnato all’Ospedale del Mare di Napoli. Alcuni casi, tre o quattro, sarebbero gravi.

Anche un altro passeggero del minibus è stato trasferito in elicottero. La dinamica dell’incidente è in fase di accertamento, sul posto c’è la polizia di Stato che indaga sull’accaduto. Secondo quando ricostruito, il minibus sarebbe precipitato durante una manovra sulla strada, molto stretta. Secondo alcuni testimoni, il mezzo si sarebbe appoggiato sulla ringhiera, che a quel punto non avrebbe retto il peso del bus. 

Il pullman dell’azienda Ata è precipitato da un’altezza di 5 metri ed era impegnato nel servizio di trasporto pubblico. Secondo alcuni testimoni, a bordo c’erano diversi bambini. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it