torre del greco famiglia distrutta covid

Intera famiglia distrutta dal Coronavirus a Torre del Greco, in provincia di Napoli. A perdere la vita una donna di 58 anni e i due genitori anziani, tutti uccisi dal Covid nel giro di appena otto giorni. A confermare la notizia il direttore dell’Asl Napoli 3 Sud, Gaetano d’Onofrio.

Torre del Greco, intera famiglia distrutta dal Covid: muore 58enne e i due genitori

Secondo quanto si apprende, la figlia di 58 anni è spirata lo scorso 8 luglio. Poche ore dopo è deceduto il padre di 89 anni, anche lui contagiato. Infine è toccato alla mamma della donna. Un altro figlio della coppia sarebbe a sua volta ricoverato per Covid al Cotugno di Napoli e non è ancora a conoscenza della tragedia. Le tre vittime del Covid-19 erano residenti nella zona periferica della città di Torre del Greco ed erano stati ricoverati al Covid hospital di Boscotrecase.

Gli anziani, a quanto pare, avevano deciso di non iscriversi alla piattaforma vaccinale per timori legati alla salute. “Non erano vaccinati in quanto – dichiara d’Onofrio all’Ansa – non avevano proprio chiesto di essere vaccinati. Inutile girarci intorno – prosegue D’Onofrio – la gente che non si vaccina rischia sulla propria pelle, anche se in molti continuano a non voler capire. L’Inghilterra è un esempio lampante: pur in presenza di più di 50.000 casi al giorno, ad arrivare in ospedale sono solo i non vaccinati”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it