Nuova allerta alimentare pubblicata sul sito del Ministero della Salute. E’ stato ritirato, in via precauzionale, il Burro Granarola a causa di un potenziale rischio connesso alla presenza di allergeni. In particolare, glutine.

Burro Granarolo richiamato dal Ministero della Salute: il lotto ritirato

Sottoposto al richiamo del dicastero sarebbe un lotto di burro venduto a marchio burro Granarolo in confezioni da 1 chilogrammo e lotto Burro del Buon Pascolo in confezioni da 1 chilogrammo e da 250 grammi. Entrambi i formati apparterrebbero, di fatto, al lotto numero 250821 con la data di scadenza 25/08/2021, prodotto dall’azienda Gra-Com Srl, nello stabilimento di via Emilia Est 90/A a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

La raccomandazione per i consumatori è quella di prestare massima attenzione e di non consumare il prodotto in caso di celiachia o sensibilità al glutine. Qualora il prodotto fosse già stato acquistato si suggerisce, se possibile, di restituirlo presso il punto vendita in cui è avvenuto l’acquisto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it