Il calcio di Luciano Spalletti è da sempre improntato all’attacco, ed un gioco offensivo è ben funzionale all’attuale squadra del Napoli: le accelerate di Lozano, i dribbling di Politano, la visione di Insigne e gli inserimenti di Osimhen. Insomma, il nuovo tecnico azzurro ha un reparto completo. Poi gli attaccanti con Spalletti si sono sempre contraddistinti.

Quanti gol può fare Osimhen? I numeri degli attaccanti di Spalletti

Nel campionato 2000/01, Luciano Spalletti si trasferisce dal Venezia all’Udinese. La sua nuova squadra si classifica 12esima: Roberto Sosa colleziona 15 gol, mentre Stefano Fiore segna 9 gol;

Nella stagione 2003/04, ancora all’Udinese, si classifica settimo. I bomber bianconeri sono Dino Fava, con 12 gol e Vincenzo Iaquinta, che ne segna 11;

I numeri sono ancor più positivi l’anno successivo, quando Luciano Spalletti si posiziona quarto in campionato con l’Udinese. I protagonisti friulani sono David Di Michele con 15 gol, e ancora Vincenzo Iaquinta, a quota 13.

Dalla stagione 2005 alla stagione 2009, il tecnico toscano passa alla Roma. In quegli anni si classifica tre volte secondo ed una volta sesto. A segnare più gol sono Francesco Totti, 15 reti nel 05/06; Francesco Totti con 26 gol, aggiudicandosi il premio di Capocannoniere e Scarpa d’oro nel 06/07; Francesco Totti con 14 nel 07/08 e, ancora una volta, Francesco Totti, che raggiunge quota 13.

Torna alla Roma nel 2016. Il suo Edin Dzeko segna la bellezza di 29 gol e si conferma capocannoniere della Serie A. La Roma si posiziona seconda a -4 dalla Juventus prima.

Nel 2017 passa all’Inter ed il capocannoniere, ancora una volta, è del suo team: Mauro Icardi ne segna 29. I nerazzurri si classificano quarti.

La domanda sorge dunque spontanea. Con un reparto offensivo così valido come quello del Napoli, Victor Osimhen quanti gol può segnare?

continua a leggere su Teleclubitalia.it