reddito di cittadinanza renzi

Matte Renzi è deciso e si dice pronto per eliminare il Reddito di Cittadinanza tanto caro ai grillini. Si tratterebbe di “una misura che ha fallito (lo dicono i numeri) e che manda messaggi sbagliati”. Per questo, spiegano, “nel 2022 proporremo raccolta firme per un referendum abrogativo. Dobbiamo aiutare chi davvero non ce la fa, ma per gli altri incentivare il lavoro e non l’assistenzialismo”.

Addio RdC?

E la proposta, lanciata ieri dall’ex premier nell’incontro con i giovani di Confindustria, non passa inosservata su Twitter, con gli utenti che rilanciano la notizia e attaccano o applaudono all’iniziativa targata Renzi.

Ora facciamo passare tutta la discussione sulla giustizia, ma nel 2022 noi partiremo, dopo l’elezione del Presidente della Repubblica, con una raccolta di firme in tutta Italia per un referendum abrogativo sul Reddito di Cittadinanza.

Uno strumento che abitua la nuova generazione a vivere di sussidi”. Il senatore ed ex premier è intervenuto in streaming al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria a Genova.

continua a leggere su Teleclubitalia.it