samuele racca morto grano

Si chiamava Samuele Racca il bimbo di 10 anni morto in provincia di Cuneo. Il piccolo è rimasto soffocato da un carico di grano durante i lavori di mietitura del nonno. La tragedia a Sommariva Bosco.

Samuele morto a 10 anni soffocato dal grano

Secondo una prima ricostruzione, Samuele stava giocando nel cassone di un grande rimorchio, fermo al lato del campo quando è stato ricoperto da un carico di frumento appena trebbiato lanciato dal macchinario. L’operaio non si sarebbe accorto di nulla, così come il nonno. Samuele non sarebbe riuscito più a respirare. Il grano avrebbe occluso le vie respiratorie. Ma l’altra ipotesi valutata dagli investigatori è che il bimbo sia moto per avvelenamento, a seguito delle esalazioni sprigionate dal frumento. Soltanto l’autopsia disposta dalla Procura di Asti potrà fare luce sulle esatte cause del decesso.

La notizia ha fatto subito il giro della comunità del cuneese. Il padre di Samuele Racca del resto era molto conosciuto in città.  È infatti il capo orchestra del gruppo di liscio «I Roeri». Che ha un discreto seguito sui social: con circa 3000 persone che seguono la pagina Facebook. «Una fatalità – ha commentato il vicesindaco di Sommariva del Bosco Marco Pedussia, presente sul luogo dell’incidente e ripreso dal quotidiano online TargatoCn.it – non ci sono parole per descrivere questa tragedia. Siamo impietriti, non riusciamo a darci una spiegazione. Saranno i medici legali a stabilire quanto accaduto, per ora resta lo sconforto e la tristezza».

continua a leggere su Teleclubitalia.it