Sono passati mesi da quando quel cassetto, con tutti i sogni e le speranze di un normale 19enne con la passione per la musica e le arti marziali, non si è potuto più aprire. Simone Frascogna, ucciso sul corso di Casalnuovo con 9 coltellate per una banale lite stradale tra coetanei lo scorso novembre, ieri però ha ricevuto il suo 100 e lode alla Maturità. Il Diploma Ad Honerem è stato consegnato ai genitori  alla presenza di tutti i compagni di classe, quella 5AG dell’ISIS Europa che non l’ha dimenticato.

Proprio il suo ultimo lavoro di grafica, un progetto sul primo uomo nello spazio, e una maglia da lui realizzata sono stati affidati alla Mamma Natascia.

Tutta la classe ha poi festeggiato il diploma a casa Frascogna ricordando aneddoti e momenti belli vissuti insieme a lui nella speranza di poter festeggiare presto la sua giustizia. Il processo per l’omicidio del ragazzo è da poco iniziato, a luglio ci sarà la prossima udienza. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it