focolaio maiorca

Maxi focolaio Covid a Maiorca, dove circa 700 giovani sono stati contagiati negli ultimi giorni e altri duemila sono stati messi in quarantena preventiva una volta rientrati a Madrid. E’ quanto riporta il quotidiano locale El Pais, secondo il quale feste in camere d’albergo e in locali pubblici, gite in barca e un enorme concerto reggaeton nell’arena di Palma sono alla base del focolaio.

Scoppia maxi focolaio

Il ministero della Salute ha confermato che sta monitorando il focolaio ed ha individuato 268 studenti che si trovano ancora sull’isola e che avrebbero potuto avere contatti diretti o indiretti con i loro coetanei rientrati in patria e risultati positivi ai tamponi.

“Abbiamo identificato le origini del focolaio“, ha spiegato in una nota il governo regionale delle Baleari, facendo riferimento a “un concerto di Reggaeton” tenutosi nell’arena per le corride dei tori di Palma di Maiorca, mentre le altre sono feste organizzate su barche e in diversi hotel di una zona dell’isola. Il comunicato aggiunge che sono in corso accertamenti per verificare eventuali responsabilità degli organizzatori degli eventi in questione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it