morto carmelo genovese

È deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli, Carmelo Genevose, 70enne di Montebello Jonico. L’uomo aveva provato a spegnere un incendio di grosse dimensioni. Ad andare a fuoco, infatti, un pezzo di terreno di sua proprietà.

L’uomo dopo essere stato avvertito, si è precipitato nel fondo agricolo ma purtroppo è rimasto vittima del vastissimo rogo. Sul posto sono giunte diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno soccorso l’uomo e spento l’incendio con non poca difficoltà.

Carmelo è stato trasportato al Cardarelli di Napoli per essere curano ma le ustioni sono risultate troppo gravi. L’uomo è deceduto qualche ora dopo.

Il post della sindaca

A stringersi al dolore è anche il Sindaco di Montebello Jonico, Maria Foti, che attraverso una nota ricorda la vittima: “La Sindaca e l’amministrazione comunale tutta si stringe al dolore della famiglia del compianto Carmelo, una tragedia immane, egli ha lottato con tutte le sue forze per difendere la propria terra, la propria casa e i propri cari contro un nemico troppo pericoloso e imprevedibile. Resta la rabbia per eventi di natura non certo naturale che stanno mettendo a rischio non solo i nostri paesaggi ma tutti noi che ci viviamo. Che la terra ti sia lieve”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it