variante delta plus

E’ allarme variante Delta in Europa. In Gran Bretagna la curva epidemica è di nuovo in crescita come non accadeva da febbraio. E spunta una mutazione in grado di superare la barriera protettiva del vaccino.

Variante Delta, è allarme in Europa

In Italia la sua diffusione è oggi pari al 9 % dei casi. Ma a fine agosto dovrebbe diventare dominante anche alle nostre latitudini, secondo gli esperti. Infatti è più trasmissibile della altre varianti. Secondo uno studio della Public Health England (Phe) il rischio di trasmissione domestico è del 60% più alto rispetto alla variante Alpha (o inglese) che è al momento largamente prevalente in Italia.

Come spiega Il Messaggero, la Delta si sta diffondendo nella Penisola con un ritmo esponenziale: dall’1% rilevato il 18 maggio scorso dall’Istituto Superiore di Sanità, fino al 3,4% raggiunto a metà giugno e il 9% di pochi giorni dopo.

La variante Delta Plus “buca” il vaccino

Le preoccupazioni aumentano anche per la diffusione di un’ulteriore mutazione della variante indiana, la cosiddetta Delta plus. E’ nata da una delle ormai note Delta e Sudafricana, chiamata semplicemente AY.1.

Secondo gli studi effettuati dall’Istituto di genomica e biologia integrativa (Igib) del Consiglio nazionale delle ricerche indiano, avrebbe una maggiore capacità diffusiva e un’efficacia superiore rispetto alla variante inglese nel legarsi al recettore che si trova sulle cellule dei polmoni.

Non solo. Secondo i ricercatori dell’Igib la Delta Plus avrebbe caratteristiche che la potrebbero rendere più resistente sia ai vaccini anti Covid, sia alle terapie basate sugli anticorpi. A conferirgli questa proprietà sarebbe la mutazione K417N, presente anche nella variante Beta (la Sudafricana appunto). Un fattore questo che, come sottolineato dal virologo Francesco Broccolo dell’Università di Milano Bicocca, porta a considerare la necessità di rimodulare i vaccini anti Covid esistenti, alcuni dei quali potrebbero essere “bucati” da una mutazione fino a diventare inefficaci.

continua a leggere su Teleclubitalia.it