In occasione della giornata mondiale del rifugiato, il centro d’accoglienza per migranti Centro Astalli Sud ha donato alla villa comunale di #grumonevano una panchina e due alberi.

A poche ore dall’installazione ignoti hanno distrutto e vandalizzato la panchina donata . Un brutto segno di intolleranza che va  in direzione contraria a quella dell’amministrazione.

Il sindaco Di Bernardo ha ribadito che lo stabile in comodato d’uso all’associazione dal 2002 resterà tale escludendo la vendita che si era paventata a causa delle ristrettezze economiche del Comune negli scorsi mesi.

Diversi sono i servizi che il Centro Astalli Sud offre alla comunità straniera di Grumo Nevano dell’hinterland partenopeo. Servizi che si sono diversificati e non fermati neanche in tempo pandemia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it