Si chiama Alessio Spaziano, il camionista di 26 anni che ieri, venerdì 18 giugno, alla guida del suo mezzo ha investito e ucciso il sindacalista Adil Belakhdim, 37 anni, durante uno sciopero all’esterno del magazzino della catena di supermercati Lidl a Bindrate, in provincia di Novara.

Sindacalista ucciso a 37 anni, bloccato e arrestato camionista di Caserta. Il nome

Il giovane è originario di Dragoni, ma vive a Caserta insieme alla compagna e alla loro bambina. Ha trascorso la notte in carcere e nelle prossime ore sarà ascoltato dagli inquirenti, nel corso dell’udienza di convalida del fermo. Spaziano, come ha anche precisato la nota catena di supermercati, non è un dipendente della Lidl, ma un fornitore esterno.

La tragedia si è consumata nella mattinata del 18 giugno. Spaziano, alla guida del suo camion, avrebbe avuto una discussione con i lavoratori che bloccavano l’uscita dei mezzi. Il 26enne ha così investito Adil e altri due lavoratori – rimasti feriti – ed è fuggito. Poco dopo è stato bloccato dai carabinieri su un Autogrill dell’Autostrada A4.

continua a leggere su Teleclubitalia.it