classe e affrontare il fatidico esame di stato. Il covid ha ridisegnato non solo la didattica, ma anche le modalità di svolgimento della prova. Una soltanto, orale, commissione interna e presidente esterno. Si entra uno alla volta con un testimone, la prova è solo orale e consiste in un elaborato e una immagine che il candidato dovrà argomentare. Questa mattina  gli studenti del Liceo De Carlo di Giugliano, come gli altri dei diversi istituti italiani, hanno dato il via al secondo esame di stato in era covid. 

Qualcuno ammette che l’esame è più semplice sebbene questo anno sia stato particolare tra dad e presenza e chi addita gli studenti di essere privilegiati nel sottoporsi ad una prova più semplice rispetto agli altri anni c’è risponde. 

Non manca il sostegno ai compagni e anche chi dovrà affrontare nei prossimi giorni la maturità è pronto a dare sostegno e capire come sarà quando toccherà a loro. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it