arrestato parchaggiatore abusivo napoli

E’ finito in manette un parcheggiatore abusivo di 48 anni che a Napoli danneggiava le auto delle persone che non volevano versargli la “tangente” per la sosta. E’ accaduto tra via Caracciolo e via Mergellina. A eseguire l’arresto i carabinieri della locale Compagnia.

Napoli, parcheggiatore abusivo danneggia auto di chi non paga: arrestato

Vittime delle violenze del parcheggiatore abusivo due donne, una 25enne e una 36enne, che avevano lasciato la propria macchina in via Piedigrotta, a Napoli, all’incrocio tra via Caracciolo e via Mergellina. Dopo aver lasciato sulle strisce blu e pagato il ticket, si ritrovano un uomo di 48 anni, extracomunitario, che pretende soldi in contanti per la sosta.

Le due donne hanno provato a spiegato inutilmente a spiegare che la sosta era stata già pagata e il ticket esposto sul cruscotto. Vista rifiutata la richiesta, l’uomo ha reagito colpendo i finestrini e gli sportelli a pugni e si è poi posizionato davanti al cofano anteriore. Lo ha sollevato senza che dall’interno fosse disattivato il perno di sicurezza e lo ha piegato, danneggiando la carrozzeria.

A quel punto le due automobiliste hanno allertato una pattuglia dei carabinieri di passaggio in via Piedigrotta. Hanno spiegato l’accaduto e fornito una descrizione precisa dello straniero. I militari, quelli della stazione di Posillipo, hanno così facilmente individuato e arrestato il violento parcheggiatore abusivo. L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Poggioreale. Deve rispondere di tentata estorsione e danneggiamento.

continua a leggere su Teleclubitalia.it