morto taormina scooter volo 100 metri via roma

Morto dopo un volo di 100 metri. E’ accaduto questa notte a Taormina, nel messinese. Un giovane originario di Roccalumera ha perso il controllo dello scooter su cui viaggiava ed è finito in un precipizio.

Taormina (Messina), giovane scooterista morto dopo volo di 100 metri

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo viaggiava lungo via Roma quando, all’altezza dell’Hotel San Domenico, avrebbe sbandato a bordo del suo scooter per ragioni da accertare. Avrebbe impattato prima lungo il muro di cinta a destra per poi finire a sinistra nel precipizio sottostante. Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri della Compagnia di Taormina, la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco di Letojanni.

Purtroppo, dopo l’incidente, il corpo del giovane è finito in un punto impervio e le operazioni di recupero sono state molto difficoltose. Si è così reso necessario l’utilizzo di un elicottero. I soccorsi dei sanitari sono serviti a poco. Il volo da un’altezza di 100 metri non gli ha lasciato scampo. La salma è stata trasferita nel parcheggio della stazione ferroviaria a Villagonia in attesa delle disposizioni del magistrato di turno per capire se è necessario predisporre l’autopsia.

Si tratta del secondo incidente mortale nella zona nel giro di due settimane. Il 24 maggio scorso è morto Edoardo Liotta, 34enne coinvolto in uno scontro frontale tra auto e scooter lungo la statale 114 orientale sicula.

continua a leggere su Teleclubitalia.it