terremoto pozzuoli 30 maggio

Sciame sismico tra Pozzuoli e Napoli, residenti passano la notte in strada. Le scosse, circa 30, sono state avvertite da gran parte della popolazione, intorno alle ore 23.

Numerose le segnalazioni degli utenti su Facebook, che preoccupati segnalano: «le scosse sono state avvertite anche nei territori limitrofi come Bagnoli e Pianura».

Il post del sindaco Figliolia su Facebook

“L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato a questa amministrazione che alle ore 01:17 sono stati registrati 30 terremoti con magnitudo massima 1.8 ±0.3. La sequenza di eventi sismici nell’area dei Campi Flegrei è iniziata alle ore 23:18 (ora locale).

Come già segnalato i due eventi di maggiore intensità si sono verificati entrambi in prossimità del bordo sud-ovest del cratere di Astroni, il primo di magnitudo 1.8±0.3 verificatosi alle ore 23:32 alla profondità di 1,3 km e il secondo di magnitudo 1.7±0.3 verificatosi alle ore 23:38 alla profondità di 1,4 km.

L’Amministrazione Comunale, insieme alla Protezione Civile del Comune di Pozzuoli, continuerà a seguire l’evolversi dello sciame sismico e fornirà successivi aggiornamenti fino a conclusione del fenomeno in atto”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it