Le immagini delle videocamere di un bar alla periferia di Caccamo raccontano quei cinque interminabili minuti di agonia. Guardando un video non c’è più alcun dubbio su chi sia l’assassino di Roberta Siracusa.

Omicidio Siragusa, spunta il video che incastra il fidanzato mentre le dà fuoco

Per gli inquirenti è la prova che mancava per chiudere il cerchio attorno a Pietro Morreale, fidanzato della vittima, in carcere per omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Dal filmato si vede l’assassino che getta la benzina sul corpo della sua vittima e le dà fuoco. Lei cade a terra e si contorce tra dolori atroci.

Il video smonta dunque la versione fornita dal ragazzo che ha raccontato di un presunto suicidio dopo la lite. Secondo il giovane, Roberta sarebbe scesa dall’auto, si sarebbe data fuoco e poi sarebbe scivolata nel dirupo in cui il corpo è stato trovato.

Leggi anche >> Uccisa a 17 anni e poi bruciata, spuntano nuovi particolari: “Roberta già picchiata in estate”

Il referto

“La morte di Roberta Siragusa è stata determinata dal gravissimo stato di shock causato dalle estese e gravissime ustioni del capo e soprattutto del tronco e degli arti superiori. Le modalità dell’accadimento permettono di ritenere che la morte sia arrivata dopo una fase di agonia di circa 5 minuti”. Lo dicono gli avvocati di parte civile Sergio Burgio e Giuseppe Canzone, citando alcuni passi della relazione del medico legale al termine dell’udienza davanti al gip del tribunale di Termini Imerese Angela Lo Piparo.

Le indagini

I due avvocati che assistono i familiari di Roberta hanno poi aggiunto: “Il video è entrato ormai a far parte del materiale probatorio ostensibile alle parti e l’udienza è stata rinviata al 9 giugno per consentire alle difese di parte civile e alla difesa dell’imputato di potere svolgere il contro esame del perito anche alla luce delle nuove prove emerse nell’incidente probatorio”.

Adesso non c’è alcun dubbio che Pietro Morreale l’abbia uccisa. Ma le indagini non sono ancora concluse. Da capire se il ragazzo era solo mentre portava via il corpo di Roberta o se qualcuno lo abbia aiutato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it