Trovare lavoro non è mai semplice, ma per Giovanna, ventinovenne di Casoria affetta da neurofibromatosi acuta, una malattia che le ha sfigurato il volto fin da piccola, è diventata una vera odissea. Diplomata in grafica pubblicitaria e marketing vorrebbe lavorare in quest’ambito ma – pur di arrotondare la pensione di poco meno di 300 euro e non pesare più sulla sua famiglia, sarebbe disposta a qualsiasi mestiere.

Ad ogni annuncio di lavoro cui si presenta, la risposta però è sempre la stessa: “Cerchiamo ragazze di bella presenza”. Quelli meno sfacciati al massimo le rispondono di avere bisogno di personale con esperienza.  L’urgente bisogno di lavoro, l’ha spinta a lanciare un appello a La Radiazza, programma radiofonico condotto da Gianni Simioli. Ma le offerte non sono sono state numerose come sperava.

Giovanna è sempre stata preso in giro per il suo aspetto ma la malattia – non contagiosa – non le sarebbe d’alcun impedimento per lavorare.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it