Napoli. Emergono altri dettagli dalla sommossa scoppiata ieri a Scampia, quartiere a Nord di Napoli, dove un uomo ha rischiato il linciaggio perché accusato, dai residenti, di aver abusato dei suoi figli.

Scampia, uomo linciato in strada: è lo zio dei bimbi. Picchiati anche i genitori

Stando alle indagini, però, l’uomo picchiato e poi gettato in un cassonetto dell’immondizia sarebbe lo zio di alcuni bambini del posto, maltrattati dai genitori. La folla, credendo che maltrattasse anche lui i tre bimbi, si è scagliata contro di lui.

Ieri sera, alcuni parenti e vicini di casa avrebbero picchiato anche la madre e il padre dei tre bambini a causa dei maltrattamenti perpetrati ai danni dei piccoli.

I minori sono stati poi trasportati in ospedale per accertamenti: qui i sanitari hanno escluso violenze sessuali, ma hanno confermato i maltrattamenti. In ospedale anche i genitori dei bambini, i quali sono stati medicati dal personale medico-sanitario. Adesso i bimbi sono stati affidati ai servizi sociali. Spetterà ora agli agenti, intervenuti ieri sul posto per calmare la folla inferocita, fare chiarezza sulla vicenda e ricostruirne i fatti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it