andrea tonelli morto sonno

Si chiamava Andrea Tonelli aveva appena 15 anni il ragazzo morto nel sonno in un appartamento de La Brugna, frazione tra Vezzano e Casina (Reggio Emilia). A stroncarlo un malore improvviso. La sera prima il giovane era tornato a casa dopo aver dato l’ultimo saluto al nonno materno, Brenno Lolli, 82 anni.

Muore a 15 anni nel sonno: addio ad Andrea Tonelli

Andrea non aveva problemi di salute. Praticava ciclismo e adorava la mountain bike. Era molto legato al nonno spirato mercoledì scorso. Le esequie si sono celebrate nel pomeriggio di ieri nella chiesa di La Vecchia. A sole 24 ore di distanza, Andrea, tornato dai funerali, si è addormentato nel suo letto e non si è svegliato più.

La drammatica scoperta è stata fatta ieri mattina quando i familiari hanno provato a svegliarlo. Il 15enne è stato prontamente soccorso dai sanitari e dai volontari che hanno compiuto per molto tempo i disperati tentativi di rianimazione, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare ed è stato poi constatato il decesso.

Oggi si celebreranno le sue esequie. Poi la sua salma sarà tumulata nello stesso camposanto dove da ieri riposa anche il nonno. Andrea viveva assieme alla madre Silvia e alla sorella Giorgia, nell’abitazione sopra alla casa dei nonni. Frequentava la prima classe dell’istituto d’istruzione superiore Nobili di Reggio Emilia. Amici, parenti e conoscenti si sono stretti intorno alla famiglia che è sotto choc per il duplice lutto che ha colpito la famiglia Tonelli.

Leggi anche: Mamma incinta muore nel sonno

continua a leggere su Teleclubitalia.it