ponticelli bomba cavalcavia

Le bombe della camorra continuano ad esplodere a Ponticelli. A distanza di 24 ore un’altro ordigno è stato fatto saltare in aria intorno alle 23 di ieri nei pressi di via Argine, a ridosso del rione Incis. Un boato ha scosso l’intero quartiere poi le alcune: “Qua comandiamo noi!”.

Ponticelli, faida tra clan: bomba lanciata da un cavalcavia

A Ponticelli sembra essere esplosa nuovamente la faida tra clan di camorra che cercano l’egemonia del territorio. I clan in guerra sono gli XX, ossia i De Martino – De Micco, e l’alleanza De Luca Bossa – Minichini – Schisa.

Secondo le ultime indiscrezioni, la bomba sarebbe stata lanciata dal cavalcavia della SS 162: il forte impatto e il gran boato ha danneggiato alcune automobili parcheggiate.

24 ore prima c’è stato un altro raid. Tra lunedì e martedì, alcuni colpi d’arma da fuoco sono esplosi in via Vera lombardi. Poi l’esplosione di un ordigno ha distrutto un’automobile. Quest’ultima è riconducibile a Francesco Cilenti, conosciuto come Tatà, legato al Clan degli XX.

continua a leggere su Teleclubitalia.it