omicidio avellino

Tragedia questa mattina nel cuore di Avellino, dove un uomo di 83 anni uccide la moglie. L’anziano, dopo aver compiuto l’omicidio, si è costituito. Sul posto sono accorsi i militari per arrestare l’assassino. Secondo le prime indiscrezioni, la donna potrebbe essere stata strangolata.

Avellino, uomo uccide moglie, poi confessa il delitto

Questa mattina, nella città di Avellino, un uomo di 83 anni ha ucciso la propria moglie in casa. L’anziano, poco dopo l’omicidio, ha telefonato i carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, per costituirsi e confessare il delitto. In breve tempo, nel domicilio ubicato in via Sottotenente Iannaccone, sono accorsi i militari dell’Arma, che hanno arrestato l’uomo. Sono in atto le indagini per comprendere la dinamica dell’evento. La prima ipotesi è che l’83enne abbia strangolato la donna. Ora, il corpo della povera moglie è in obitorio per essere sottoposto ad autopsia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it