oltremare

Lunghe file e attese anche di tre ore. È ciò che è successo ieri alla Mostra d’Oltremare. I vaccini Pfizer erano terminati, poiché molti dei convocati sono risultati incompatibili al vaccino Astrazeneca. Sono state dunque,utilizzate tutte le dosi a disposizione. Dopo una lunghissima attesa, nuove dosi sono state recuperate dall’Asl di Salerno.

Alla Mostra d’Oltremare terminano i vaccini Pfizer: attesa di tre ore e lunghe file

Ieri, nel centro vaccinale della Mostra d’Oltremare, si sono verificate lunghe file e attese estenuanti anche fino a tre ore. Il motivo è stato l’esaurimento dei vaccini Pfizer. Molti dei convocati di ieri, le categorie degli over 60 e dei caregiver, sono risultati incompatibili al vaccino Astrazeneca.

Per questo motivo, sono state recuperate diverse dosi del vaccino Pfizer-BionTech dall’Asl di Salerno. Tra i tempi di spostamento e preparazione, tra cui lo scongelamento, poiché non erano dosi destinate alla somministrazione imminente, è stato necessario attendere intere ore. La buona notizia è che la consegna della nuova scorta di 210mila dosi di Pfizer è prevista per mercoledì 5 maggio. Intanto oggi, l’Asl Napoli 1 somministrerà il vaccino Moderna ai 4mila convocati (fascia d’età dai 50 ai 59 anni) nel nuovo hub vaccinale di Capodichino.

continua a leggere su Teleclubitalia.it