bonus tv nuova requisiti importi

Il Governo ha stanziato 100 milioni per l’acquisto di un nuovo televisore. A rendere necessaria l’iniziativa il passaggio al nuovo standard di trasmissione DVB-T2 che rendere impossibile per molti dei vecchi apparecchi recepire il segnale.

Bonus tv, fino a 50 euro a famiglia. Come ottenerlo

La misura è tesa a favorire il rinnovo o la sostituzione del parco degli apparecchi televisivi non idonei alla ricezione dei programmi con le nuove tecnologie DVBT2 e favorire il corretto smaltimento degli apparecchi obsoleti, attraverso il riciclo.

Il “Bonus TV”, con valore fino a 50 euro è un’agevolazione per l’acquisto di TV e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC) che diventeranno operativi a partire dal 2022, nonché per l’acquisto di decoder per la ricezione satellitare.

Termini e requisiti

Il “Bonus TV” è disponibile fino al 31 dicembre 2022 o all’esaurimento delle risorse stanziate. Il “Bonus TV” è riservato alle famiglie con ISEE fino a 20 mila euro. Sulla pagina web del ministero dello sviluppo economico è presente una lista di prodotti idonei, accessibile a tutti i cittadini. Al negozio è necessario presentare la la richiesta del bonus in base al modulo presente nella pagina web del Ministero, documento di identità e codice fiscale.

Perché è necessaria la sostituzione

A partire dal 20 giugno 2022, la ricezione dei programmi TV sarà possibile esclusivamente con televisivi o decoder di nuova generazione, ossia dotati dei nuovi standard trasmissivi e di codifica (DVBT-2/HEVC). Inoltre, già dal 1° settembre 2021, soltanto i televisori e i decoder di prima generazione, ossia quelli che non permettono la visione di programmi in alta definizione (HD) dovranno essere sostituiti.

I cittadini possono controllare sin da subito se i loro televisori consentono o meno di vedere i canali HD andando a verificare la visione sui canali attualmente in onda (ad es. canali a partire dal 501). In ogni caso, tutti i TV e decoder che possono essere acquistati con il bonus sono già conformi agli standard trasmissivi della nuova televisione e quindi potranno ricevere tutte le trasmissioni in onda dal settembre 2021 e anche tutte quelle in onda a partire dal giugno 2022.

continua a leggere su Teleclubitalia.it