proteste ambulanti raccordo anulare

Ambulanti protestano sul Raccordo Anulare, gazebi e furgoni bloccano il tratto autostradale. Dopo aver bloccato la circolazione, diversi ambulanti hanno dato vita a un lento corteo con i propri camioncini diretti al sit-in di piazza della Repubblica. “Avremo in mattinata un incontro in Prefettura, al quale parteciperà in videocollegamento anche il ministro per lo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti”, spiega il segretario nazionale dell’Associazione nazionale ambulanti dell’Ugl, Manrico Rosato.

Il motivo della protesta

La sindaca di Roma Virginia Raggi nei mesi scorsi ha dato mandato agli uffici del Campidoglio di disapplicare la normativa nazionale che impone la proroga delle licenze agli esercenti fino al 2032, sulla base di un parere dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Una scelta che ha provocato le proteste degli ambulanti, già scesi in piazza a piazza Venezia. Spaccature nella maggioranza che ha votato con le opposizioni una mozione per chiedere di applicare la normativa nazionale, con  Marcello De Vito, presidente M5s dell’assemblea capitolina capofila della protesta.

La risposta della sindaca Raggi

Intanto, è arrivata la replica della sindaca di Roma, Virginia Raggi: “Quanto sta accadendo oggi è inaccettabile. Le vittime di questa prepotenza sono coloro che devono andare al lavoro o accompagnare i propri figli a scuola. Voglio essere chiara: non accettiamo ricatti da nessuno. Porteremo avanti il piano di riordino delle bancarelle nelle strade di Roma”, scrive in un post su Facebook. “Non stiamo togliendo il lavoro a nessuno – aggiunge la prima cittadina

continua a leggere su Teleclubitalia.it