vaccini procida

Oggi inizia la vaccinazione di massa a Procida con i primi 800 convocati, al fine di farla diventare la prima isola italiana covid free: lo ha annunciato il sindaco Dino Ambrosino.

Alle ore 08:00 si sono aperte le porte dell’hub vaccinale allestito nella sede del Comune, e chiuderanno alle 20:00. Avendo i procidani terminato le vaccinazioni over 60, ora in soli 4 giorni vaccineranno tutto il restante della popolazione, fino a
che sabato sarà somministrata la prima dose ad ogni cittadino dell’isola, dai 18 anni in su.

Vaccini a Procida

Tutti coloro che si sono registrati sulla piattaforma internet regionale saranno convocati tramite mail dall’Asl Napoli 2 Nord presso la sede del Municipio, dove saranno temporaneamente sospese le abituali attività di ufficio rivolte al pubblico per effettuare le vaccinazioni.

“Con questa operazione, e grazie all’efficace coordinamento con il direttore sanitario dell’Asl Napoli 2 Nord Antonio d’Amore, Procida si candida a essere la prima isola covid free d’Italia“, ha detto il primo cittadino procidano.

A Procida risiedono circa 10.000 abitanti e ha aggiunto il sindaco “in questo momento sono già 2.653 i cittadini vaccinati almeno con la prima dose, il 26% dell’intera popolazione vaccinata. Di questi – ha aggiunto – 800 hanno anche ricevuto la seconda dose.” Svolta decisiva per la campagna vaccinale sarà la possibilità di utilizzare il vaccino monodose Jassen della società farmaceutica Johnson&Johnson.

“Sarà prevalentemente questo il vaccino che sarà fatto, è una scelta importante anche alla luce del fatto che la nostra è prevalentemente una comunità di naviganti e marittimi, che spesso sono chiamati a partire senza un determinato preavviso e a distanza di poco tempo, quindi possono avere difficoltà a fare la prima e seconda dose. Ma le valutazioni saranno fatte dai medici che saranno qui.”

Campania, contagi e ricoveri in calo: la regione potrebbe restare ancora in zona gialla

continua a leggere su Teleclubitalia.it