coprifuoco bar ristoranti covid giugliano

Parlando di coprifuoco in questi giorni, c’è chi ha pensato ai tempi della guerra, ma anche a cenerentola, con una carrozza che in punto a mezzanotte diventa una zucca. Vietato sgarrare con gli orari. Si perché gli italiani rossi, arancioni o gialli. Dopo mesi di regole e di dentro e fuori. Sognano la libertà, quella totale. Senza orari e restrizioni. La libertà di andare al ristorante, nell’orario che si vuole e andare via dopo aver comodamente cenato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it