pestaggio bimba disabile roma

Ancora un episodio di cyberbullismo. Dodicenne disabile pestata dalle coetanee per una diretta su Instagram. E’ quanto successo a Roma. A raccontare la vicenda la mamma di Paola, nome di fantasia.

Roma, 12enne disabile picchiata dalle amiche per una diretta su Instagram

Nel filmato si vede la bambina con la maglietta strappata, i graffi sulla faccia e sulla pancia e i lividi sui fianchi. In un primo momento, la 12enne è stata aggredita da una sola ragazza che l’ha prima spinta, per poi darle un pugno e prenderla per i capelli. Quando la giovane è caduta a terra, sono arrivati altri ragazzini che l’hanno circondata. A quel punto hanno iniziato a picchiarla in tre. Fortunatamente un gruppo di persone è intervenuto per porre fine alla violenza.

La vittima, a distanza di tre settimane dal pestaggio, porta ancora addosso le ferite di ciò che è accaduto. Ieri, dopo l’ennesima visita in ospedale, i medici hanno aggiornato i giorni di prognosi: dai 21 iniziali sono arrivati a un totale di 37. Paola dovrà sottoporsi ancora a diverse sedute di fisioterapia prima di riprendersi.

Le indagini

Intanto il caso della 12enne bullizzata è arrivato sui tavoli della Procura dei minori di Roma. I carabinieri della compagnia di Montesacro hanno depositato ieri una dettagliata informativa in cui viene descritto, in modo minuzioso, ciò che è accaduto il due aprile in un parco a Roma nord e hanno indicato il reato di lesioni aggravate in concorso. I militari hanno già identificato le tre responsabili dell’aggressione.

Per quello che ho potuto capire si è trattato di una esibizione di forza ostentata via social. Hanno fatto la diretta su Instagram mentre la picchiavano. Decine di ragazzi, si vede dal video, hanno il cellulare in mano e riprendono. Infine poche ore dopo il pestaggio una delle bulle si vanta con le amiche sempre sullo stesso social

continua a leggere su Teleclubitalia.it