Al via alle riaperture dei negozi e delle attività commerciali in Italia. Dopo i bar e i ristoranti, ai quali è stato concesso di riaprire soltanto all’aperto, toccherà alle piscine e alle palestre. Ma da quando?

Via libera alle palestre, calcetto e piscine in zona gialla: le date della ripartenza

Secondo la bozza del nuovo decreto Covid, le persone potranno tornare ad allenarsi in palestra a partire dal 1 giugno, ma soltanto in zona gialla. Stesso discorso vale per le piscine, che potranno riaprire invece dal 15 maggio.

“A decorrere dal 1° giugno 2021 in zona gialla sono consentite le attività di palestre in conformità ai protocolli e alle linee guida adottati dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulla base dei criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico”, si legge nella bozza del provvedimento.

In queste ore potrebbe arrivare l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri che allenterà le misure di restrizioni adottate per contenere il contagio del virus.

Nella bozza del decreto il Governo conferma il via libera al calcetto e agli altri sport di contatto già dal 26 aprile. “A decorrere dal 26 aprile 2021, in zona gialla, nel rispetto delle linee guida vigenti, è consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. È comunque interdetto l’uso di spogliatoi”, si legge nella bozza.

continua a leggere su Teleclubitalia.it