bomba a napoli colli aminei

Una violenta esplosione ieri sera ha squarcito il silenzio di viale Colli Aminei. Alle 21 e 30 circa un ordigno rudimentale ha fatto saltare un negozio di caldaie sfondando le saracinesche esterne.

Napoli, esplosione ai Colli Aminei: bomba distrugge negozio di caldaie

Il forte boato, avvertito a chilometri di distanza, ha richiamato sul posto decine di persone e di residenti, molti dei quali in strada in violazione delle norme anti-covid. Presenti gli agenti di polizia, che hanno avviato le indagini del caso per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Sopraggiunti anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona e i carabinieri. La strada è stata isolata e interdetta al traffico veicolare per consentire i rilievi e la rimozione dei detriti.

In molti tra i presenti hanno ripreso le operazioni con i telefonini e le immagini in breve tempo hanno fatto il giro del web. I poliziotti di Napoli hanno anche convocato il titolare del negozio e sentito a sommarie informazioni. Al momento, secondo la sua versione, non ha mai ricevuto richieste estorsive o minacce. Gli investigatori stanno anche cercando immagini utili alle indagini dalle telecamere pubbliche e private poste nella zona. La pista seguita resta, al momento, quella del racket.

Un’immagine dall’alto del negozio colpito dalla bomba

continua a leggere su Teleclubitalia.it