Dal 26 aprile dovrebbero tornare le zone gialle, con un “giallo rafforzato” e l’apertura di tutte le attività, dalla ristorazione allo spettacolo, nelle aree a basso contagio da Covid, ma solo all’aperto. È quanto si apprende da fonti di governo al termine della cabina di regia a Palazzo Chigi.

In arrivo zona gialla “rafforzata”: ristoranti aperti di sera, ma all’aperto. Da quando

I ristoranti potrebbero rimanere aperti la sera già a partire dalla stessa data, ma solo con i tavoli esterni e dunque il servizio all’aperto. La svolta a maggio, presumibilmente tra primo o il 3 maggio: riapriranno, infatti, al 100% tutte le scuole di ogni ordine e grado, anche in area rossa.

Dal 26 aprile dovrebbero anche riaprire in presenza tutte le scuole, anche le superiori, tranne che nelle zone rosse. Dovrebbero tornare in presenza anche le università. Cambia anche il coprifuoco: dovrebbe, infatti, essere posticipato di due ore. E dunque essere fissato per le 24.

continua a leggere su Teleclubitalia.it