ascea focolaio

Focolaio riconducibile a due parrucchiere positive che avrebbero continuato a lavorare abusivamente in casa di alcune clienti. E’ quanto accaduto ad Ascea dove negli ultimi giorni i dati parlano di oltre venti persone positive al Covid 19.

Focolaio ad Ascea

Nel comune cilentano si è registrato un anomalo aumento di casi e il focolaio sarebbero riconducibile anche a queste due ragazze parrucchiere risultate positive e che abusivamente sarebbero andate in giro all’interno di abitazioni private per lavorare. Nel comune cilentano si era già verificato un episodio nella frazione Mandia con casi positivi venuti fuori dopo ha grigliata di carne.

C’è preoccupazione in città che nei prossimi giorni i casi possano aumentare a dismisura. Ma soprattutto cresce la rabbia tra i titolari delle attività commerciali ancora chiusi a dispetto di chi invece continuerebbe ad esercitare abusivamente la professione.

Vaccino Johnson&Johnson, rinviata la distribuzione delle dosi in Europa e in Italia

continua a leggere su Teleclubitalia.it