Napoli. Il sindaco Luigi de Magistris ha firmato una nuova ordinanza in vista di Pasqua e Pasquetta per evitare assembramenti in città e soprattutto sulle spiagge del capoluogo napoletano.

Napoli, spiagge chiuse a Pasqua e a Pasquetta: la nuova ordinanza di de Magistris

Per scongiurare affollamenti sulle spiagge, il sindaco di Napoli ha disposto il divieto di accesso alle seguenti spiagge: via Franco Alfano, via Ferdinando Russo, discesa Gaiola, via Coroglio, via Nisida, via Marechiaro.

Per le giornate del 3-4 e 5 aprile, secondo quanto rende noto la Prefettura di Napoli, saranno ulteriormente potenziati i dispositivi di controllo, con particolare riguardo ai divieti per gli spostamenti, al rischio di assembramenti nelle aree urbane e nei siti più esposti, nei parchi, sui litorali, sulle arterie stradali e autostradali, nelle stazioni, nei porti e negli aeroporti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it