Nuovo focolaio in Campania. Stavolta a Casoria, in provincia di Napoli, dove nella rsa Madrinato San Placido 22 anziani sono risultati positivi al Coronavirus. A darne notizie è Il Mattino.

Casoria, focolaio in un RSA: 22 contagi. “Ma erano tutti vaccinati”

La struttura di via Pio XII, che ospita 30 utenti, è stata chiusa. Al momento non è chiaro quali siano le cause del focolaio scoppiato nel centro per anziani, anche perché tutti gli ospiti, personale compreso, sono stati sottoposti a doppia dose di vaccino.

Intanto l’Asl Napoli 2 Nord, si legge sul Mattino, ha avviato un’indagine per vederci chiaro e per capire se le infezioni siano state determinate da una recente variante.

L’allarme è stato lanciato dopo che diversi ospiti manifestavano gli stessi sintomi: forte raffreddore e diarrea. Per fugare ogni dubbio la direzione della struttura ha disposto uno screening a tappeto a tutti gli anziani e al personale sanitario. I tamponi, tuttavia, hanno dato esito positivo, confermando dunque la presenza del virus all’interno del centro per anziani. Al momento le condizioni di salute degli ospiti e dei sanitari sono stabili, ma tutti restano sotto stretta sorveglianza all’interno della casa di riposo alla quale può accedere solo il personale addetto.

Ulteriori dettagli nell’intervista al sindaco di Casoria, Raffaele Bene:

continua a leggere su Teleclubitalia.it